Milan-Torino, Darmian: “Questa gara rappresenta il film della mia vita. La Serie A mi manca…”

Milan-Torino, Darmian: “Questa gara rappresenta il film della mia vita. La Serie A mi manca…”

Le dichiarazioni del difensore del Manchester United, Matteo Darmian, in vista di Milan-Torino

Parla Matteo Darmian.

A poche ore da Milan-Torino, il difensore del Manchester United  che nella sua carriera ha indossato sia la maglia rossonera che quella granata -, intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, si è così espresso sulla gara in programma alle ore 20:30 a San Siro“Questa partita rappresenta il film della mia vita, il club che mi ha cresciuto e quello che mi ha fatto fare il salto di qualità. Avevo 10 anni, giocavo nella Carcor a Rescaldina: dopo un po’ di provini, arrivò la notizia che il Milan mi aveva preso. Entro bambino, me ne vado a 19 anni dopo aver ricevuto tantissimi insegnamenti. A quei tempi la squadra era fortissima, giocare con quei campioni mi ha dato forza per arrivare ad alti livelli. Non ho rimpianti, feci le mie scelte e il club le sue. Gattuso? Già a quei tempi si vedeva il suo carisma e la sua volontà che trasmette oggi da allenatore, sta dimostrando di avere delle belle idee”.

“Al Toro, invece, è stata una crescita tutti insieme – ha continuato il classe ’89 -, dalla Serie B alla conquista inaspettata dell’Europa con persone fantastiche in un ambiente capace di trascinarti. Il ricordo più bello? Al San Mamès è stata un’impresa storica, siamo stati la prima e unica italiana a vincere in quell’inferno. E poi il successo nel derby, partite simbolo di quel quadriennio”.

Su un possibile ritorno in Italia: “Devo dire che la Serie A mi manca, so di essere in uno dei migliori club al mondo e ne sono orgoglioso, però ora l’Italia mi manca. Amo il mio Paese”.

Chiosa finale sulla Nazionale: “Tornare in azzurro è un mio grande obiettivo, Mancini non mi ha ancora chiamato ma spero lo faccia in futuro”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy