Milan, senti Paquetà: “Qui a Lione sono rinato. Milano? Non avevo amici”

Le parole dell’ex Milan sulla sua esperienza al Lione iniziata la scorsa estate

milan

Lucas Paquetà racconta la sua rinascita.

Dopo un avvio convincente avvenuto a gennaio 2019, Lucas Paquetà, non è mai riuscito a confermarsi al Milan trovando sempre meno spazio in squadra. Da qui il conseguente addio in estate, che ha portato il brasiliano a sposare la causa del Lione, che lo ha acquistato per 21 milioni di euro. Una scelta rivelatasi finora vincente considerato il rendimento del giocatore che, come confermato dallo stesso Paquetà durante un’intervista concessa ai microfoni di “Canal+”, in Ligue1 è riuscito a trovare la propria dimensione.

Sono più felice a Lione ha detto il brasiliano –. L’esperienza vissuta al Milan mi ha comunque reso un giocatore migliore, però qui mi sono fatto degli amici che a Milano non avevo. Ciò fa la differenza, perché questo è il modo di essere brasiliano. Questo è Paquetà. E sono contento di essere in Francia e di fare un buon lavoro, spero di continuare così per molti anni“.

Infine, un parallelismo con il campionato italiano: “Quando facevo fatica al Milan mi sono messo troppo sotto pressione. A volte guardavo cosa diceva chi parlava di me fuori dallo spogliatoio e finivo per prendere tutto a cuore. Sentivo che dovevo segnare di più ed essere maggiormente decisivo e alla fine tutto quel clamore mi ha condizionato un po’. Comunque è stata un’esperienza di apprendimento e ora mi sento più libero. Quello che si dice di me non mi tocca, so come comportarmi”. Finora per lui 24 presenze e 3 gol con la maglia del Lione in questa stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy