Milan-Roma, Cafù: “Spero finisca in parità, vedere Maldini e Totti in tribuna in giacca e cravatta sarà strano”

Milan-Roma, Cafù: “Spero finisca in parità, vedere Maldini e Totti in tribuna in giacca e cravatta sarà strano”

Le dichiarazioni dell’ex terzino brasiliano, doppio ex del match di questa sera: “Se vesti rossonero o giallorosso hai il dovere di sognare lo scudetto”

Sarà l’anticipo Milan-Roma ad aprire la terza giornata di Serie A.

Una gara importante, che mette di fronte due squadre desiderose di imporsi. Due squadre, che l’ex terzino brasiliano Cafù conosce bene, avendo vestito in carriera sia la maglia rossonera che quella giallorossa.

Intervenuto ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, infatti, l’ex calciatore si è soffermato sulla gara in programma questa sera alle ore 20:30: “Spero che finisca in parità, perché sia Rino Gattuso che Eusebio Di Francesco sono miei amici e sono contento per loro. Questa non deve essere una scusa per non partecipare alla lotta scudetto. Se vesti rossonero o giallorosso hai il dovere di sognare lo scudetto e provare a vincere il massimo. Proprio come successe a me sia a Roma che a Milano. Ho ricordi pazzeschi dei miei anni italiani. E poi avevo tanti compagni brasiliani, adesso, invece, non è più così”.

Sulla nuova dirigenza rossonera: “Con Leonardo non ho condiviso molto, ma lo stimo. Kakà è un volto che piace molto ai tifosi, anche se non si è ancora capito bene che ruolo avrà. Io in società? No, no sono già in tanti. Ho già il mio ruolo nel calcio come ambasciatore per FIFA e UEFA, ma seguo molto la Serie A. Vedere Maldini e Totti in giacca e cravatta farà un bell’effetto, significa che stiamo invecchiando. Passerò a casa Milan per un saluto in ogni caso”.

Su Maldini: “Una svolta che mi piace. Persone come lui non possono stare fuori dal calcio così tanto tempo”.

Sulla cessione di Alisson della Roma: “Hanno perso il portiere più forte al mondo, ma capisco ci sia un discorso economico da valutare”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy