Mangia: “Contro l’Atletico Madrid la Juventus se la giocherà, ecco dove può arrivare la Roma con Ranieri”

Mangia: “Contro l’Atletico Madrid la Juventus se la giocherà, ecco dove può arrivare la Roma con Ranieri”

L’intervista all’allenatore del Craiova (ex tecnico del Palermo e della Nazionale italiana Under-21), Devis Mangia

Oggi iniziano i play-off, ce la giochiamo per lo scudetto. In più siamo in semifinale di Coppa di Romania. Le cose vanno bene. Tra estate e inverno sul mercato la società ha fatto mosse importanti

Interviene così ai microfoni di Tuttomercatoweb l’attuale allenatore del Craiova, Devis Mangia, che traccia un bilancio certamente positivo della propria stagione vissuta in Romania, soffermandosi pure sui momenti di forma vissuti da due club di prima fascia del campionato di Serie A come Roma e Juventus. Di seguito le dichiarazioni rilasciate dall’ex tecnico del Palermo e della Nazionale italiana Under-21 in merito a tali argomenti.

Pigliacelli idolo e protagonista, anche con i gol.
Ha trovato l’ambiente giusto. Mi piace pensare così. L’idea nostra di gioco lo esalta. Si è calato in questa realtà e sta facendo un ottimo campionato, a prescindere dai gol su rigore. Ero convinto di Mirko fin dall’inizio: la scelta più giusta sotto tutti i punti di vista“.

Siete stati protagonisti anche sul mercato…
L’anno scorso abbiamo giocato con il 3-4-3. Abbiamo venduto tutti e tre i titolari davanti, creato una nuova idea. Abbiamo calciatori interessanti: giovani e con esperienza alle spalle“.

Mister, per lei si parla già di rinnovo?
Siamo concentrati su questa stagione e programmiamo anche la prossima. Non abbiamo ancora parlato di rinnovo, non c’è urgenza. Magari lo faremo più avanti“.

Intanto la Roma ha esonerato Di Francesco. Che ne pensa?
Mi dispiace. L’anno scorso ha fatto un lavoro eccezionale. Quest’anno sono andati via calciatori importanti. Poi ha pesato l’assenza di De Rossi. Arriva Ranieri, un allenatore esperto che conosce la realtà dove deve inserirsi in tempi brevi“.

Dove può arrivare questa Roma?
L’anno scorso era una squadra più pronta. Quest’anno comunque può collocarsi tra le prime quattro“.

Champions: la Juve ribalterà il risultato?
La partita è difficile. Ma la Juve è la Juve. L’anno scorso ha quasi ribaltato la situazione contro il Real Madrid. L’Atletico Madrid è l’avversario peggiore da affrontare, ma la Juve può giocarsela e mi auguro riesca a fare bene“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy