Juventus-Verona, Pirlo: “Atteso troppo nel primo tempo. Non dobbiamo prendere uno schiaffo per reagire”

Le parole del tecnico bianconero a margine della sfida contro il Verona

Abbiamo atteso troppo nel primo tempo, anche se le migliori occasioni sono state le nostre. Però, non dobbiamo ogni volta prendere uno schiaffo per reagire. Kulusewski? Veniva da sei partita consecutive ed era l’unico cambio – a parte i ragazzi – che avevo in panchina. Positivo Dybala, si è dato molto da fare. Bonucci? Il suo infortunio lo valuteremo domani”.

Così Andrea Pirlo commenta la prova offerta dalla sua squadra a margine del pareggio maturato questa sera contro il Verona di Ivan Juric. L’allenatore, intervenuto ai microfoni di “Sky Sport”, ha poi analizzato la gara non nascondendo le difficoltà riscontrate questa sera dalla Juventus.

“Quando giochi contro squadre come Verona o Atalanta subisci sempre il pressing alto e le cose si complicano: contro di loro è dura per tutti. Però, sicuramente potevamo fare meglio. I centrocampisti hanno fatto bene, ma dobbiamo migliorare. Sapevamo che questa sarebbe stata una partita più difficile di quella contro la Dinamo di Kiev. Dobbiamo essere determinati fin dall’inizio, perché è così che si vincono le partite”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy