Juventus, le scuse di Dybala: la versione dell’ex Palermo dopo la “festa” a casa di McKennie

Le dichiarazioni dell’ex calciatore rosanero, Paulo Dybala

Juventus

Parola a Paulo Dybala.

Juventus, festa con 10 persone per McKennie, Dybala e Arthur: rischiano denuncia per resistenza a pubblico ufficiale

L’attaccante argentino attualmente alla corte di Andrea Pirlo si è espresso, tramite il proprio ufficiale Instagram, circa la nota questione che ha visto coinvolti anche ArthurMcKennie: “So che in un momento così difficile nel mondo per il Covid sarebbe stato meglio non sbagliare, ma ho sbagliato a rimanere a cena fuori“. Dybala ha poi voluto sottolineare anche che “non era una festa, ma ho sbagliato lo stesso e mi scuso“, ha concluso il jolly offensivo dell’Albiceleste.

Juventus

Adesso il club bianconero valuta i possibili scenari per i propri tesserati. Una multa sarà, di certo, fatta pagare ad i calciatori in questione ma Dybala, ArthurMcKennie potrebbero anche essere esclusi dal derby della Mole contro il Torino di Davide Nicola, in programma sabato 3 Aprile alle ore 18.00.

Torino-Juventus, Cuadrado: “Sarà una battaglia, ricordo ancora il mio primo gol nel derby”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy