Inter-Milan, Pioli: “Battuto una grande squadra, ma cammino lungo. Quarto posto? Rispondo così”. E su Ibra…

Le parole del tecnico rossonero a margine del successo maturato contro l’Inter di Antonio Conte

Va al Milan il derby della Madonnina numero 173.

Ai nerazzurri non basta Lukaku: la squadra di Conte crolla a San Siro sotto i colpi di un Milan scatenato che si impone con una doppietta di Ibrahimovic. Un successo analizzato dal tecnico rossonero, Stefano Pioli, intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” a margine della sfida.

“Il risultato di oggi non cambia niente. Siamo soddisfatti per aver battuto una grande squadra, siamo stati bravi a soffrire. Una bella vittoria per i nostri fantastici tifosi. Ma il cammino è ancora lungo e dobbiamo continuare a lavorare. Ibrahimovic era stanco e mi ha anche chiesto il cambio, ma stavolta non l’ho ascoltato io. E’ un campione, il suo apporto è importantissimo. Complimenti a lui e alla squadra, abbiamo battuto un avversario molto forte. Vuol dire che stiamo crescendo e che dobbiamo continuare. Possiamo migliorare dal punto di vista tecnico, ma questa squadra sta crescendo bene. Scudetto? Ci sono squadre più forti e che hanno investito di più, ma noi siamo ambiziosi. Abbiamo accettato spesso il due contro due centrale contro gli attaccanti dell’Inter”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy