Caos Lazio, nominato perito per riprocessare tamponi: in serata la conclusione degli esami

Il perito nominato dalla Procura di Avellino analizzerà nuovamente i tamponi effettuati dai biancocelesti

lazio

Settimane convulse in casa Lazio.

Prosegue l’inchiesta sul caso tamponi scoppiata nel club biancoceleste. Proprio in serata, si concluderanno in serata gli esami, ordinati dalla Procura di Avellino, sui tamponi processati dal centro polispecialistico di Avellino, Futura Diagnostica, relativi ai calciatori del club di Lotito. Il consulente nominato dalla Procura, la dottoressa Maria Landi, riprocesserà circa cento tamponi eseguiti a staff, gruppo squadra e rispettive famiglie, alla vigilia della sfida contro la Juventus – risultati negativi rispetto invece alla positività riscontrata nei test dai laboratori Synlab e Campus Biomedico sugli stessi calciatori. Le ipotesi di reato sono quelle di falso, truffa in pubbliche forniture ed epidemia colposa. Come riporta “L’Ansa”, è stato già aperto un fascicolo sulla struttura Futura Diagnostica, responsabile dei test della Lazio. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy