Calciomercato Inter, tutti su Nainggolan: il belga valuta tre offerte, situazione e dettagli

Calciomercato Inter, tutti su Nainggolan: il belga valuta tre offerte, situazione e dettagli

Radja Nainggolan potrebbe lasciare l’Inter nei prossimi giorni

Resta incerta la permanenza di Radja Nainggolan all’Inter.

Calciomercato Inter, Ranocchia verso l’addio: adesso si tratta col Genoa, situazione e dettagli

Dopo aver trascorso la passata stagione in prestito al Cagliari, il centrocampista belga ex Roma è tornato alla base nerazzurra e adesso starebbe valutando diversi possibili scenari per il suo futuro. Il giocatore continua ancora ad essere di assoluto livello e – a differenza di un anno fa – è pronto a giocarsi le sue chance con il club di Viale della Liberazione e a convincere il tecnico Antonio Conte a far affidamento su di lui per la prossima stagione. Tanti club – in Italia e all’estero – sarebbero però sulle tracce del Ninja: oltre al Cagliari, che cerca da settimane l’accordo con i milanesi per rinnovare di un altro anno il prestito del classe ’88, si sarebbero mossi anche il Galatasaray e l’Al- Nassr.

Brescia, Cellino: “Tonali? L’Inter ha sbagliato tutto, felice che sia andato al Milan. L’acquisto della Roma…”

Le offerte giunte da Turchia e Arabia Saudita sarebbero pressoché identiche, entrambe basate su un prestito annuale secco a 1 milione di euro che però non comprende né diritto né obbligo di riscatto, non dando di fatto alcuna garanzia di cessione del calciatore all’Inter. 2,5 milioni di ingaggio, inoltre, accontenterebbero non poco le pretese di Nainggolan, che tuttavia aspetta ancora di giocarsi tutte le sue carte in nerazzurro prima di meditare un possibile addio. La società del patron Zhang, dal canto suo, vorrebbe come detto evitare che tra un anno si ripresenti la stessa situazione e per tale motivo vorrebbe la certezza che, se il giocatore dovesse accettare un’offerta di trasferimento, la cessione fosse esclusivamente a titolo definitivo.

VIDEO Serie A 2020-2021, il calendario: Juventus, Roma, Inter, Lazio e Milan a confronto. L’avvio più duro…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy