ZAMPARINI: “VOGLIO COINVOLGERE SCEICCHI”

A Palermo il presidente Maurizio Zamparini ha incontrato i giornalisti presso la sala conferenze dello stadio “Renzo Barbera”. Mediagol.it vi riporta le prime parole del patron friulano, pronto a investire sul Palermo con nuovi capitali dall’estero. “Oggi ho portato dei miei amici, come già anticipato. Amici che sono con me in operazioni finanziarie nel nostro paese che ha molto bisogno in questo momento di capitali stranieri e credibilità, credibilità che stiamo perdendo ma che ci meritiamo. Noi italiani siamo credibili, trovando della gente uguale a noi, molto più degli inglesi o dei tedeschi, senza offesa. Loro danno molta più importanza al cuore delle cose. Come voi palermitani. Ho parlato con loro di affari, per portare nel nostro paese grossi investimenti, e tra le tante cose ho parlato a loro anche del Palermo e della concreta possibilità per loro di avere una grande visibilità in una città molto grande e una società molto importante per lItalia. Secondo me questa è una città “sorella” del mondo arabo, con cui ha convissuto per duecento anni. Sono entuasiasti, non si fermeranno per la partita, ma visiteranno la città – ha spiegato Zamparini dalle parole riprese dagli inviati di Mediagol.it – Con noi cè anche un imprenditore indiano molto molto importante. Spero che il nostro incontro, le nostre chiacchierate, portino loro lentusiasmo per entrare in un mondo che porta non ricchezza, ma visibilità. Loro hanno bisogno di visiibiltià perché sono i più ricchi del mondo ma non hanno visibilità, quella gliela possiamo dare noi. Se riesco a fare questo compirei la mia opera per Palermo e sarei veramente orgoglioso di quello che ho fatto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy