CATTANI: “VIVIANO E VIOLA, CHE COLPI!”

Pochi colpi ma mirati quelli della dirigenza rosa nella sessione invernale di gennaio: dal portiere ex Genoa Emilano Viviano all’ex Celtic Massimo Donati e soprattutto al giovanissimo Nicolas Viola..

Pochi colpi ma mirati quelli della dirigenza rosa nella sessione invernale di gennaio: dal portiere ex Genoa Emilano Viviano all’ex Celtic Massimo Donati e soprattutto al giovanissimo Nicolas Viola. Intervistato da Calciomercato.com il direttore sportivo Luca Cattani ha parlato delle ultime mosse in casa rosa. “L’idea Viviano, invece, quando è nata? Da parecchio tempo. Emiliano è un grandissimo portiere, uno dei pochi in Italia a fare la differenza. L’operazione Viola è partita a dicembre. La Reggina non voleva privarsene a gennaio e noi non volevamo inserirlo subito in una realtà complicata dove rischiava di andare in difficoltà. Nicolas, dopotutto, è un ’89, e il Palermo in questo momento aveva bisogno di gente già pronta, d’esperienza. Sarà il centrocampista del futuro. Mi dispiace soltanto che a Palermo non potrà tirare le punizioni come nella Reggina (ride, il riferimento è alla presenza di Miccoli, monopolista dei calci piazzati, ndr)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy