Sassuolo-Udinese, De Zerbi: “Sono rammaricato, offerta prestazione matura”

Le parole del tecnico dei neroverdi al termine del match del ‘Mapei Stadium’

0-0 deludente tra il Sassuolo e l’Udinese con i neroverdi che rinunciano al sogno primo posto.

Serie A, Sassuolo-Udinese 0-0: prestazione opaca dei neroverdi, De Zerbi resta secondo

Il tecnico degli emiliani, Roberto De Zerbi, ai microfoni di Sky Sport, ha analizzato la sfida del ‘Mapei Stadium’ che ha evidenziato una forma non al top dell’attacco di casa.

“Oggi chiaramente sono rammaricato perchè non abbiamo vinto e tirato in porta, però oggi abbiamo fatto una partita di maturità, perchè il calcio è fatto da due squadre, se si gioca da soli si prendono contropiedi pericolosi. Questo tipo di partite le ritroveremo in campionato, quindi dovremo ripeterci, cercando di migliorare negli ultimi venti metri, nel dettaglio. Le squadre europee e i top club ogni tanto capitano perdano subendo il contropiede e noi per due anni lo abbiamo fatto. Avevo chiesto ai miei di accettare lo 0-0 se volevamo provare a vincerla. Abbiamo tirato un po’ poco, in questo si può migliorare, ma fino ai settanta metri siamo stati perfetti. I giocatori di qualità in queste partite si devono esaltare, quando gli spazi sono stretti serve una giocata e tutti i nostri sono in grado di farla. La torre verrebbe esclusa dall’identità che abbiamo, a pochi secondi dalla fine cercavamo ancora il palleggio per entrare in area palla a terra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy