Sassuolo-Sampdoria, De Zerbi soddisfatto : “Berardi giocatore top. Futuro? Ci sono diverse opzioni”

Le dichiarazioni dell’ex tecnico del Palermo

De Zerbi

Il Sassuolo continua il suo momento magico sconfiggendo per 1-0 la Sampdoria.

Sassuolo-Sampdoria, Berardi: “Felice per il gol, ancor di più per il risultato. Europa League? Abbiamo un obiettivo”

Gli emiliani continuano a rincorrere il sogno europeo, trascinati ancora una volta da uno stratosferico Domenico Berardi. Con il successo odierno i neroverdi si avvicinano ulteriormente alla Roma che adesso dista appena tre lunghezze. Al termine del match Roberto De Zerbi ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

L’ex tecnico del Palermo è soddisfatto per le prestazioni dei suoi, in particolare di Domenico Berardi: “La crescita di Berardi è non essere stato ammonito oggi. Due-tre anni fa avrebbe perso la testa dopo qualche punizione non fischiata, oggi invece è rimasto calmo e ha vinto la partita. È facile allenarlo, adesso è pronto per fare tutto ed è un piacere vederlo allenarsi e segnare la domenica. Può fare il titolare all’Europeo? Io sono di parte quindi dico di sì, ma non è un consiglio. Basti vedere quanti gol ha fatto e quanto è determinante, non lo dico solo perché gli voglio bene. Ma è chiaro che ci sono anche altri giocatori forti”.

Serie A, Sassuolo-Sampdoria 1-0: Berardi show, rovesciata e -3 dalla Roma. La classifica aggiornata

Il futuro di De Zerbi rimane incerto, con diverse opzioni sul tavolo: No, non c’è nessuna novità sul mio futuro. Pensiamo a finire bene questo campionato. La Roma è una squadra di livello superiore al nostro come ambiente e come storia. Finché non tolgono i tre punti per vittoria non vedo perché non porsi come obiettivo quello di prenderli in classifica. Sicuramente non capisco perché non provarci ad arrivare all’ottavo posto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy