Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

la conferenza

Sassuolo, Dionisi: “Creato tanto, epilogo ingiusto. Accettare 1-1 errore più grande”

Sassuolo, Dionisi: “Creato tanto, epilogo ingiusto. Accettare 1-1 errore più grande”

Le dichiarazioni del tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, a margine del ko rimediato questo pomeriggio contro l'Empoli

Mediagol (gm) ⚽️

1-2: è questo il risultato della sfida tra Sassuolo ed Empoli, andata in scena questo pomeriggio al "Mapei Stadium". La formazione ospite ribalta il risultato al 92’ e in classifica aggancia la Juventus. Decidono il rigore trasformato da Pinamonti e il gol di Zurkowski. Un risultato analizzato ai microfoni di DAZN dal tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, intervenuto nel post-gara.

"Il rammarico più grande è non aver fatto il secondo, abbiamo creato tanto nel secondo tempo. Peccato per non aver raddoppiato, quando l'Empoli l'ha pareggiata non dovevamo perderla. Abbiamo commesso questi due errori determinanti. Si chiude una settimana non negativa, ma non si chiude nel migliore dei modi e abbiamo i nostri demeriti. Oggi non abbiamo finalizzato e non siamo stati bravi nell'accettare l'1-1. Negli ultimi minuti non dovevamo forzare il recupero palla, aveva poco senso. La partita era finita e abbiamo forzato noi una giocata che l'Empoli non avrebbe neanche fatto. E' un peccato perché non meritavamo questo epilogo di settimana ma dobbiamo accettarlo."

"Dobbiamo crescere in personalità nelle individualità - ammette Dionisi - Qualche individualità è uscita fuori, qualcuno sta prendendo più piede. Qualche giocatore è diventato titolare rispetto all'anno scorso, e quando sei titolare oltre che far bene devi trasmettere anche agli altri la voglia di fare bene. Si vive di momenti, i ragazzi non hanno accettato l'1-1 ed è stato l'errore più grande. Questo è il passo in più che dobbiamo fare. Oggi abbiamo preso gol su due situazioni a difesa schierata e questo non deve succedere, ma dobbiamo allenarci per migliorare. Dobbiamo prenderci i meriti ma anche i demeriti."

Sul momento vissuto dalla squadra: "C'è qualche elemento giovane a cui abbiamo dato un peso maggiore rispetto all'anno scorso e non è facile confermarsi quando si chiede tanto. Dobbiamo avere fiducia in questo gruppo e io ne ho tanta. Stavo riguardando l'immagine del 2-1 dell'Empoli, una squadra che capisce il momento non deve prendere quella situazione, era palese che volessero perdere tempo invece siamo riusciti a far passare il loro giocatore. Siamo stati un po' passivi ma parliamo di una prestazione in cui abbiamo creato tanto. Una partita che stavi vincendo, con una diretta concorrente, deve farci fare tante domande".

tutte le notizie di