Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

La conferenza stampa

Sassuolo-Cagliari, Dionisi: “Occhio ai rossoblu! Le condizioni di Djuricic e Boga”

Sassuolo-Cagliari, Dionisi: “Occhio ai rossoblu! Le condizioni di Djuricic e Boga”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa da Alessio Dionisi alla vigilia della sfida di campionato contro il Cagliari

Mediagol (bf) ⚽️

Il Sassuolo si prepara ad ospitare il Cagliari nella sfida valida per la 13a giornata del campionato di Serie A. I neroverdi così come i sardi sono alla ricerca di punti, le due sconfitte di fila pesano per gli emiliani che devono provare a rialzare la testa. Il tecnico neroverde, Alessio Dionisi, intervenuto in conferenza stampa, ha presentato la sfida contro i rossoblu e rivolto un pensiero alla tragedia (l'ennesimo femminicidio) che si è consumata nei giorni scorsi proprio a Sassuolo.

SULLA TRAGEDIA - "Voglio ricordare che è successa una cosa tragica a Sassuolo in questi giorni che ha colpito me, tutto il Sassuolo. Volevo ricordare che il Sassuolo aderirà a una raccolta fondi a favore della ragazza che è rimasta orfana e dico che dobbiamo fare qualcosa tutti. Credo che queste cose vadano al di là di una partita vinta o persa". 

SULLA PARTITA - "Sarà una partita importante contro una squadra ostica, dobbiamo dare continuità ai risultati tramite le prestazioni. Non dobbiamo andare dietro agli episodi. Dobbiamo mantenere alta la concentrazione. Non posso soffermarmi solo sul risultato, abbiamo offerto prestazioni di livello. Una squadra deve essere equilibrata sia quando difende che quando attacca, cerchiamo di sfruttare le proprie qualità e noi dovremo essere bravi a capitalizzare quello che creiamo senza concedere troppo agli avversari. Djuricic non è recuperato, Boga ha fatto pochi allenamenti e non ci sono molte speranze di vederlo in campo. Raspadori? Non è assolutamente un problema, per noi Giacomo è un giocatore importante e sono sicuro che ritroverà il gol. Siamo dove dobbiamo essere, forse avremmo potuto avere qualche punto in più: dove saremo più avanti non so dirlo, ma abbiamo senza dubbio ampi margini di miglioramento".

 

tutte le notizie di