Sassuolo-Bologna, De Zerbi: “Espulsione del Bologna inventata. Si sta sentendo la mancanza di Boga”

Le dichiarazioni del tecnico della squadra emiliana

serie a

Il Sassuolo pareggia contro il Bologna per 1-1.

Serie A, Sassuolo-Bologna 1-1: al Mapei i “Felsinei” resistono in 10, Caputo risponde a Soriano. La classifica aggiornata

Un pareggio che fa rimanere con l’amaro in bocca la squadra di Roberto De Zerbi, che dopo l’espulsione di Aaron Hickey, ha dominato la partita senza però riuscire a trovare il successo. Il tecnico del Sassuolo ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport.

Roberto De Zerbi appare rammaricato per il mancato successo, ma ammette come l’espulsione abbia condizionato la gara: “L’espulsione non c’è e sicuramente ha condizionato la partita. Fino all’espulsione è stata una partita equilibrata, poi da lì in poi non c’è stata partita e avremmo dovuto vincere. È stato un assedio, abbiamo calciato tantissime volte in porta ma abbiamo peccato in qualità. Probabilmente il regolamento è stato scritto da chi non ha mai giocato a calcio, a volte basta poco per far sembrare falloso un intervento che in realtà non lo è. Non è colpa del VAR, ma del regolamento. Se Muldur sposta la palla, l’avversario sembra che faccia un intervento falloso ma in realtà non è così”.

Le assenze nel Sassuolo stanno senza dubbio pesando e il giocatore che più sta mancando è sicuramente Jeremie Boga: “Manca ma mancano anche i giocatori che hanno giocato oggi, Caputo è arrivato in doppia cifra ma non è ancora al massimo, Defrel non è al massimo. Questo è quello che mi pesa e penso che sia stato il motivo per la poca lucidità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy