SPAL-Sampdoria, Augello: “Esordio bellissimo, era importante vincere. Ranieri? Ecco cosa mi ha detto”

SPAL-Sampdoria, Augello: “Esordio bellissimo, era importante vincere. Ranieri? Ecco cosa mi ha detto”

Le dichiarazioni rilasciate da Tommaso Augello al termine del match d’esordio con la maglia della Sampdoria

Tommaso Augello ha esordito questa sera con la maglia della Sampdoria.

Il difensore, trasferitosi ai blucerchiati in prestito dallo Spezia, è subentrato a Jankto al 74′ del match contro la Spal, valido per l’undicesima giornata del campionato di Serie A.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine del match, il classe ’94 ha parlato dell’emozione di esordire e conquistare la vittoria con la squadra di Claudio Ranieri: “Esordio bellissimo, era importante vincere per il momento che stiamo vivendo. Lo spogliatoio non era depresso, Ranieri ci ha dato tanta serenità da quando è arrivato anche se la situazione non era semplice. Il mister sta dimostrando che c’è spazio per tutti e che bisogna lavorare sodo per dargli un segnale. Miti? In Serie A Kolarov, ma ce ne sono tanti. Da bambino tifavo per la Cimiano e ho iniziato a giocare lì, poi tre anni in Serie D e altri tre in Serie C. Dallo Spezia in B sono arrivato alla Samp. Ranieri non mi ha detto nulla prima di entrare, soltanto di mettermi esterno alto. Sono sempre stato pronto e oggi sono stato inserito in un gruppo che non è neanche propriamente il mio. Quando non sai di giocare dal 1′ non hai molta pressione addosso, la tensione viene meno. Quando mi ha chiamato ho detto ‘Cavolo, forse è il momento dell’esordio’, ma poi l’ho presa con serenità. Credo e ho sempre creduto dagli allenamenti di potere star dentro questa categoria, anche se poi il campo è un’altra cosa. Università? Studio a Milano. I primi anni riuscivo a frequentare, adesso non più. Mi mancano sei esami, vedremo se riuscirò a darne qualcuno quest’anno. Ho sempre dato priorità al calcio, ma nel tempo libero mi piace studiare perché in futuro potrebbe rivelarsi utile“.

SPAL-Sampdoria, Ranieri: “Vittoria che riaccende il campionato. Quagliarella? Non ha giocato perché…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy