Sampdoria, Torregrossa: “Non vedo l’ora di scendere in campo. Maglia numero 9? Una responsabilità”

Il neo attaccante blucerchiato si presenta ai suoi nuovi tifosi

sampdoria-udinese

Ernesto Torregrossa si presenta alla Sampdoria.

sampdoria

Il neo attaccante blucerchiato, nel corso di un’intervista al canale ufficiale Youtube della Sampdoria, ha raccontato il suo arrivo a Genova. L’ormai ex centravanti del Brescia ha parlato della trattativa tra la squadra del presidente Massimo Ferrero e le Rondinelle del patron Massimo Cellino. Le parole dell’attaccante nativo di Caltanissetta, che svela un retroscena di mercato fra i due presidenti, parlando anche della nuova maglia che indosserà.

VIDEO Brescia, Torregrossa ma che fai? L’allenamento social dell’attaccante è… tutto da ridere!

“La Sampdoria mi aveva cercato anche questa estate, io sono contento di essere arrivato con qualche mese di ritardo ma sono arrivato. È una società importante, storica, dovo sono passati tanti giocatori forti: sono contento di essere qui e voglio dare una mano. È stato il presidente Ferrero in persona ha trattare con Cellino, sono contento che sia stato così deciso nel portarmi qui perché non era facile, il patron Cellino era molto affezionato a me. Non so come abbia fatto, ma sono contento che che ci sia riuscito. La maglia numero nove penso sia importante in tutte le squadre. Chi la indossa ha delle responsabilità, che io voglio assumermi. Mi reputo un attaccante molto generoso, che gioca tanto per la squadra, ogni tanto fa anche gol, ma quello che mi piace tanto fare è tenere su la palla, confezionare assist e adattarmi ai miei compagni di reparto, cercando di farli rendere al meglio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy