Sampdoria, le scuse di Ferrero dopo le frasi contro Genova: “E’ stata licenza poetica…”

Sampdoria, le scuse di Ferrero dopo le frasi contro Genova: “E’ stata licenza poetica…”

Il numero uno del club blucerchiato ha chiesto scusa a tutti

Una finale all’Olimpico sarebbe un bel premio per tutto il culo che mi sto a fa’ in sta ca..o di città

Queste le pesanti parole rilasciate da Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, al termine della gara contro il Milan. Dichiarazioni che non hanno sicuramente entusiasmato il popolo ligure e soprattutto l’ex senatore Maurizio Rossi. Intervistato da Primocanale, Ferrero ha cercato di correggere il tiro: “Quello che ho detto dopo la partita con il Milan era solo un intercalare, una sorta di licenza poetica“.

Il numero uno del club blucerchiato ha poi proseguito scusandosi con tutti: “Se sono stato frainteso, chiedo scusa alla città e ai genovesi che ammiro e ribadisco, come tante volte ho detto, che Genova è una città magica, forte, che non si arrende mai“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy