Salernitana, Lotito al veleno: “Un presidente può solo investire, diversi giocatori hanno sofferto la pressione”

Salernitana, Lotito al veleno: “Un presidente può solo investire, diversi giocatori hanno sofferto la pressione”

Le parole al veleno del proprietario del club granata che ha qualcosa da dire ai propri tesserati odierni e non…

Claudio Lotito analizza il momento complicato vissuto dalla sua Salernitana.

Il proprietario del club campano, ai microfoni di Telecolore, non le ha mandate a dire ai propri calciatori che nell’ultimo periodo non hanno trovato la giusta condizione fisica e perso di conseguenza diversi posti in classifica.

“Un presidente può investire, ma sono i calciatori ad andare in campo. Avevamo preso il miglior portiere della B, calciatori come Anderson e Di Gennaro, uno come Jallow sul quale abbiamo speso tanti soldi. Ma qualcuno soffre le pressioni, va via a parametro zero e ci rimettiamo. È accaduto con Donnarumma, Vitale e con il precedente allenatore. Su Di Gennaro avevamo accontentato Colantuono: lo avevo ceduto ad un altro club ma il tecnico lo ha voluto a Salerno e quindi l’ho tolto da mercato. Il mister ha fatto poi un passo indietro. È partito con entusiasmo, poi ha deciso di andare via. Non tutti hanno il mio carattere, io mi faccio scivolare tutto addosso. Altri ne soffrono e prendono altre strade. Qualcuno pensa che io sia masochista”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy