Salernitana, il ds Fabiani sui playout: “Ripristinato ciò che aveva deciso il campo. Le polemiche del Venezia…”

Salernitana, il ds Fabiani sui playout: “Ripristinato ciò che aveva deciso il campo. Le polemiche del Venezia…”

“Non tragga in inganno il fatto che il Venezia sia decimato, quelli che andranno in campo sono tutti di categoria”

Prima o poi alcune situazioni andavano risolte, il tribunale ha ripristinato quello che era stato deciso sul campo”.

Angelo Fabiani, direttore sportivo della Salernitana non ha intenzione di far polemica sul ripristino dei playout arrivato dopo la sentenza della Corte Federale d’Appello che ha riammesso il Palermo nel campionato di Serie B. Intervistato da Tuttomercatoweb il dirigente del club campano si è poi soffermato sulla diversa reazione avuta dal Venezia: “Capisco le lamentele del Venezia ma noi non stiamo a fare la conta dei giocatori che ci mancano. Abbiamo vissuto come loro gli stessi equilibri, allenarsi nell’incertezza non è facile. Dobbiamo demandare tutto a quello che sarà il verdetto del campo ed essere rispettosi delle direttive”.

Settimane in cui i calciatori delle squadre coinvolte hanno proseguito gli allenamenti, ma di certo l’intensità e la voglia non erano delle migliori: “I calciatori si sono allenati senza sapere se si giocasse o no. Quindi la spina la stacchi, è normale. L’abbiamo riattaccata subito, noi così come i calciatori del Venezia. Inizialmente per me i playout non andavano disputati in base all’articolo 18 lettera H. Però nel momento in cui la Corte Federale ha rimesso in gioco il Palermo sono state ristabilite le cose decise dal campo e va bene così. Si gioca perché lo ha deciso il campo… e quindi ci giocheremo queste due partite. Non tragga in inganno il fatto che il Venezia sia decimato, quelli che andranno in campo sono tutti di categoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy