Spal-Roma, Ranieri si scaglia contro i suoi: ”Alibi finiti, non siete una squadra”

Spal-Roma, Ranieri si scaglia contro i suoi: ”Alibi finiti, non siete una squadra”

Il nuovo tecnico della Roma ha rivolto parole dure nei confronti dei suoi giocatori al termine del match contro la Spal, terminato con il risultato di 2-1 a favore degli estensi

La seconda uscita di Claudio Ranieri da allenatore della Roma non è stata di certo felice.

Il tecnico, approdato nuovamente ai giallorossi a otto anni dalla sua prima avventura al club capitolino, aveva fatto il suo esordio guidando la squadra verso la vittoria nel match contro l’Empoli. La gioia del successo, tuttavia, è durata poco: i suoi uomini, infatti, hanno frenato in casa della Spal nella ventottesima giornata del campionato di Serie A, venendo sconfitti con il risultato di 2-1.

Serie A, Spal-Roma 2-1: Petagna abbatte i giallorossi, primo k.o. per Ranieri

La prestazione non all’altezza non è andata giù al tecnico della Roma, che al termine del match si è scagliato contro i suoi giocatori all’interno degli spogliatoi, rivolgendo loro aspre critiche: “Io sto qui solo tre mesi, ma se andiamo avanti così, non sarò l’unico ad andare via. Non siete una squadra: avete finito gli alibi”, queste, secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano ‘Il Messaggero’, le parole dell’allenatore giallorosso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy