Roma-Torino, Di Francesco: “Abbiamo l’obbligo di vincere! Mercato? Mi fido di Monchi, ma gli ho detto che…”

Roma-Torino, Di Francesco: “Abbiamo l’obbligo di vincere! Mercato? Mi fido di Monchi, ma gli ho detto che…”

Le dichiarazioni in conferenza stampa del tecnico giallorosso, Eusebio Di Francesco

Tutto pronto per Roma-Torino.

Giallorossi pronti a scendere in campo, dopo quasi tre settimane di sosta. Alla vigilia della prima gara del girone di ritorno del campionato di Serie A, in programma domani, sabato 19 gennaio alle ore 15:00 allo stadio “Olimpico”, il tecnico del club di James Pallotta, Eusebio Di Francesco, intervenuto in conferenza stampa, ha così analizzato il match contro gli uomini di mister Walter Mazzarri.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Sia Dzeko che Schick sono in ottima condizione, deciderò domani anche valutando la crescita di Edin. Sono contento di avere due opzioni importanti davanti, specialmente per la crescita di Patrik. Chi recupererà per domani? Manolas quasi sicuramente, perché negli ultimi tre giorni si è allenato con noi e se non avrà problemi sarà tra i disponibili. Florenzi non è al meglio per una brutta influenza e devo valutare se convocarlo o meno. Karsdorp si giocherà il posto con Santon. Poi ci sono Mirante, Perotti, De Rossi e Jesus che non sono disponibiliPastore? Sta raggiungendo una buona condizione fisica, deve acquisire continuità in quello che fa, ma per il ruolo di trequartista parte in vantaggio ZanioloSe mi sento di dire che siamo guariti? Mi sento di dire che nelle ultime tre partite siamo cresciuti, ma quest’anno ci siamo riammalati spesso e spero non succederà più. Domani abbiamo l’obbligo e il bisogno di vincere e cercheremo di sbloccarla subito, perché contro certe squadre con determinati meccanismi tutto diventa più difficile”.

Chiosa finale sul mercato: “Al di là degli infortuni, mi fido di Monchi, che sta cercando delle opportunità. Gli ho detto che, se dobbiamo fare qualcosa tanto per fare, è meglio non fare nulla. Se c’è un’opportunità per migliorare la rosa allora sì, altrimenti restiamo come stiamo. Belotti? Non parlo di giocatori che non sono della Roma – ha concluso Di Francesco –“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy