Roma-Spal, Manolas: “Vincere lo scudetto è difficile, ma ce la possiamo giocare con tutti. Lottiamo per il secondo posto”

Roma-Spal, Manolas: “Vincere lo scudetto è difficile, ma ce la possiamo giocare con tutti. Lottiamo per il secondo posto”

Le dichiarazioni di Manolas, difensore greco di proprietà della Roma

Parla Manolas.

A poche ore da Roma-Spal, gara valida per la nona giornata del campionato di Serie A, il difensore giallorosso, intervenuto ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, ha espresso la sua opinione sulla lotta scudetto: “Totti dice che si gioca per il secondo posto? Per me ha ragione. La Juventus ha tre formazioni, tutte fortissime. E’ difficile vincere lo scudetto, la verità è questa. La Roma deve restare tra quelle che mettono pressione restando attaccate fino alla fine. Dietro i bianconeri, ci sono Roma, Inter, Milan e Napoli. Alla pari. 

Sull’eliminazione nella semifinale di Champions della scorsa stagione: “Vincere la finale contro il Real? In una partita secca non si sa mai ciò che può succedere. Magari segnavamo per primi, o loro prendevano un rosso. Se fossimo stati in una serata come quella contro il Barcellona, avremmo potuto battere chiunque. Potevamo alzare noi la Coppa. Ora – aggiunge il greco -, le  più forti sono Real Madrid e Barcellona. Il Real, ad esempio, è più forte di Juve, Roma, Inter e Napoli. Guardate i bianconeri: sono andati meritatamente in finale, ma poi hanno sempre perso nettamente”

“Tra le quattro semifinaliste della Champions League di quest’anno metterei PSG, Juventus, Barcellona e Real. Magari posso togliere la Juve e mettere il City, non lo so. Ma la Roma non la dico perché non siamo tra le favorite, ma ce la possiamo giocare con tutti – ha concluso il classe ’91 –“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy