Roma, Mkhitaryan: “Contro l’Atalanta gara importante. Ecco come fare per vincere”

Roma, Mkhitaryan: “Contro l’Atalanta gara importante. Ecco come fare per vincere”

L’esterno offensivo della Roma ha parlato degli obiettivi che i giallorossi dovranno perseguire nel corso della seconda metà della stagione

Continuare a vincere per raggiungere la Champions League.

Questo l’obiettivo della Roma, che nella seconda metà della stagione dovrà continuare a vincere per cercare di piazzarsi quantomeno al quarto posto in classifica e guadagnare un posto in Europa. A parlare delle prossime partite è intervenuto Henrikh Mkhitaryan, che ha parlato nel corso dell’AS Roma Match Program. Queste le sue dichiarazioni:

Ho segnato abbastanza ma non basta. Adesso voglio fare di tutto per aiutare la squadra: fare più gol, assist e con la squadra vincere le partite. L’infortunio? Adesso mi sento meglio. Mi dispiace di essere mancato in alcune occasioni, nel derby e contro la Juventus, ma non è dipeso da me e ho lavorato tanto per ritornare. Il gol contro il Bologna? Avrei preferito non segnare, ma vincere la partita. Per me conta di più la squadra che i risultati individuali. Sarebbe stato meglio prendere i tre punti e salire in classifica. È normale che possa accadere quello che è successo a noi, perché nel calcio è possibile tutto. Un giorno ti senti bene e la partita va bene, poi la settimana dopo con un altro avversario succede qualcosa e offri una prestazione diversa e i risultati vengono a mancare. È normale nel calcio, ma dobbiamo lavorare seriamente e credere in noi stessi. Ci sono dei giorni in cui sei al top e altri che sei giù. Dobbiamo fare di tutto per vincere le prossime gare. Atalanta? Sappiamo bene l’importanza di questa gara. Dobbiamo dare tutto per vincere anche se non sarà facile. Sarà comunque una gara diversa dall’andata, dove abbiamo perso 2-0 all’Olimpico. Sappiamo che la squadra ha tanta qualità. Tutti dobbiamo fare il possibile. Non si risolve con gli undici in campo, ma anche con chi sta in panchina e chi lavora per la Roma dietro le quinte. Dobbiamo essere tutti insieme, lavorare e pensare positivo. Per vincere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy