Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

L'INTERVISTA

Roma, l’ex Pastore al veleno: la stoccata del “Flaco” al club di Mourinho

Roma, l’ex Pastore al veleno: la stoccata del “Flaco” al club di Mourinho

Le dichiarazioni al veleno dell'ex centrocampista di Palermo e PSG - tra le altre -, Javier Pastore. "El Flaco", si racconta in un'interessante intervista, in cui ripercorre la sua infelice esperienza calcistica con la maglia della Roma

Mediagol (sc) ⚽️

Centrocampista offensivo dalle doti tecniche sopraffine, il trentaduenne argentino, Javier Pastore,  si guadagna la sua consacrazione calcistica con il Palermo dell'ex patron Maurizio Zamparini. Una brillante intuizione di mercato firmata dall'allora direttore sportivo del club di viale del Fante, Walter Sabatini, "El Flaco" colleziona con la maglia rosanero sessantanove presenze e sedici reti tra Serie A, Europa League e Coppa Italia, nel corso della sua esperienza in Sicilia vissuta tra il 2009 ed il 2011, deliziando il pubblico del "Barbera" con giocate d'alta classe e numeri da leader tecnico indiscusso. Poi l'approdo al PSG dove, con la maglia del club transalpino, militerà in Ligue 1 per ben sette stagioni - dal 2011 al 2018 -, collezionando 186 presenze e ventinove reti, tra Coppa di Francia, Champions League e Coppa di Lega.

Nel 2018 il ritorno in Italia con la maglia della Roma dove però, causa infortuni, incomprensioni e scarso impiego, non riesce a trovare condizione ideale, ritmo e continuità. Tre stagioni opache vissute in giallorosso - tra il 2019 e l'estate del 2021 - l'argentino timbra soltanto trentasette presenze realizzando appena quattro gol, tra campionato, Coppa Italia e Champions League. L'estate scorsa, la chiusura della parentesi non esaltante in seno al club giallorosso, e la scelta di rimettersi in gioco, sul piano calcistico e motivazionale in Liga spagnola con la formazione biancoverde dell'Elche. L'ex Palermo ha ben presto preso atto di non rientrare nel progetto tecnico dello "Special One", José Mourinho, nuovo tecnico dei giallorossi.

Il fantasista della squadra spagnola ha rilasciato un'intervista al format "Football Show", nel corso della  quale ha parlato della sua esperienza alla Roma, tirando una frecciata alla società giallorossa le cui gestioni tecniche hanno cercato di dare spazio all'argentino senza riuscire ad ottenere riscontri rilevanti sul terreno di gioco.

"Ho passato 3 anni in Italia dove non ho avuto la possibilità di giocare. Ora sto molto bene all’Elche. Avevo perso la fiducia, ma non ho mai pensato di smettere".

 

 

tutte le notizie di