Roma, la stoccata di Sacchi: “Di Francesco è top, alla Juventus vincerebbe dieci scudetti”

L’ex tecnico del Milan incorona l’allenatore giallorosso e analizza la stagione di Serie A

Inter

Arrigo Sacchi incorona Eusebio Di Francesco.

L’ex tecnico di Milan e Nazionale,  ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format ‘I Lunatici‘, ha analizzato la stagione di Serie A in corso elogiando in particolar modo l’attuale allenatore della Roma.

“Forse ho cambiato il modo di giocare a calcio nel mondo, ma in Italia no. In Italia c’è un rifiuto culturale al cambiamento. In Italia si gioca meglio di tante altre volte, alcune squadre giocano un calcio ottimistico, ma altre invece scelgono sempre la via della prudenza. A me piace chi cerca di vincere con merito regalando emozioni. L’Atalanta? Ha uno stile, lo stile è quello che in questo mondo così veloce è una delle poche cose che deve rimanere. Il Milan? Non ha ancora uno stile. L’Inter? Non ancora ha uno stile. La Juventus? E’ grandissima, ma gioca il nostro calcio, lo fa benissimo, sono bravi sia la società che il tecnico. Fa un calcio poco ottimistico. Il Napoli ha uno stile, ce l’aveva con Sarri e ce l’ha ancora con Ancellotti. La Roma ha un grande allenatore. Di Francesco è bravissimo, ma Roma è una città bellissima ma difficilissima. E’ più facile vincere dieci campionati alla Juventus che uno a Roma. Di Francesco è un allenatore che dà alle proprie squadre la giusta impronta. Di Francesco nella piazza giusta potrebbe vincere dieci campionati consecutivi, finché le avversarie sono Roma e Napoli. La storia incide molto, ti dà una superiorità morale. E la Juventus ha una grande storia”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy