Roma, Kluivert: “L’Olanda più facile della Serie A, devo imparare a sfruttare ogni occasione”

Roma, Kluivert: “L’Olanda più facile della Serie A, devo imparare a sfruttare ogni occasione”

L’esterno olandese della Roma ha parlato delle differenze tra l’Eredivise e la Serie A

La crescita di Justin Kluivert.

Il giovanissimo esterno olandese è arrivato alla Roma l’anno scorso dall’Ajax, ma dopo una partenza col turbo non è riuscito ad incidere e convincere prima Eusebio Di Francesco e poi Claudio Ranieri, accumulando comunque 24 presenze in campionato. Adesso con il nuovo tecnico, Paulo Fonseca, Kluivert sembra avere una nuova possibilità di dimostrare tutto il suo talento, e in questa prima parte della stagione è sceso in campo sei volte segnando anche una rete.

Intervenuto ai microfoni di Fox Sport dal ritiro dell’Olanda Under 21, il classe ’99 ha analizzato la differenza tra l’Eredivise, dove ha giocato con la maglia dell’Ajax, e la Serie A, campionato a suo avviso molto più competitivo e in cui le squadre si difendono con più ordine concedendo pochissime occasioni da gol.

Queste le sue dichiarazioni: “Giocare in Olanda è più semplice rispetto all’Italia. Nella Roma, e in Serie A, devo sfruttare al massimo le occasioni che ho, cercando di sbagliare poco. Quando ero all’Ajax mi capitava di avere almeno sei o sette occasioni a partita, in Serie A non è così. Affronti squadre dove ci sono tanti giocatori bravi, e io sono in una di queste, che sanno difendere bene e chiudere gli spazi. Per questo è più complicato avere i momenti giusti. Se hai solo due o tre occasioni a partita devi imparare a sfruttarle. Almeno questo è quello che devo fare io per crescere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy