Roma, Kluivert: “Continuo a sostenere la mia scelta, il meglio deve ancora venire…”

Roma, Kluivert: “Continuo a sostenere la mia scelta, il meglio deve ancora venire…”

L’ala olandese ha parlato dei primi sei mesi passati con i giallorossi

Justin Kluivert e la sua prima esperienza in Italia.

Il classe ’99 ha lasciato l’Ajax nel corso della scorsa sessione estiva di calciomercato per approdare alla Roma, scegliendo di sposare il progetto di Monchi ed Eusebio Di Francesco. In questa prima parte del campionato il talento olandese ha collezionato 11 presenze e realizzato una rete, dimostrando a larghi di tratti tutto il suo talento.

All’indomani della gara contro il Parma, Kluivert ha parlato ai microfoni del portale olandese Elfvoetba, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “I primi sei mesi sono andati bene, ma il meglio deve ancora venire. Dentro e fuori dal campo sono visto come un adulto, ed è per questo che ho già fatto alcuni progressi. E’ necessario perché la Serie A non è una competizione facile. La differenza con la Eredivisie? In A combattiamo ogni partita molto duramente per i tre punti, non c’è una partita facile. Vale particolarmente per le partite in trasferta, anche contro le squadre che lottano per non retrocedere. Non c’è mai nulla di scontato: le più piccole sono molto forti tatticamente, fisicamente e mentalmente. Se ho lasciato l’Olanda troppo presto? Capisco questa domanda, ma continuo a sostenere pienamente la mia scelta di andare a Roma: gioco i miei minuti, prendo le misure, e giochiamo meglio ogni settimana come squadra. I primi sei mesi sono stati buoni dal punto di vista personale: penso che sarò in grado di mostrare molto di più nel 2019, dal punto di vista personale e non solo. Il meglio deve ancora venire, per noi alla Roma“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy