Roma, Di Francesco: “Ci teniamo stretti i 3 punti. La coppia Dzeko-Schick? Devono giocare insieme, mica sposarsi…”

Roma, Di Francesco: “Ci teniamo stretti i 3 punti. La coppia Dzeko-Schick? Devono giocare insieme, mica sposarsi…”

Il tecnico della Roma si esprime a ‘Premium Sport’ sul match vinto dai giallorossi nei minuti finali contro il Cagliari

Le parole di Mister Eusebio Di FrancescoPremium Sport nel dopo gara di Roma-Cagliari terminata 1-0 per i giallorossi con rete di Fazio al 94′.

Sulle proteste per il gol di Fazio, inizialmente concesso, con l’arbitro che poi è ricorso al VAR: “Voglio parlare della partita perché poi si parla sempre degli episodi che sono importantissimi ma noi avremmo potuto farlo prima il gol. Abbiamo subito il primo tiro contro dopo 83 minuti, abbiamo sempre fatto la gara contro un Cagliari molto organizzato ma noi abbiamo voluto fortemente la vittoria. Comunque penso che la mano di Fazio sia attaccata al corpo, non si vede bene: ci teniamo stretti questi 3 punti”. Sull’intesa Dzeko-Schick, risponde: “Non mi piace questo binomio, noi giochiamo con tre attaccanti davanti non con due. Ho messo Schick per farlo crescere, non è ancora al top ma deve giocare queste gare per farlo migliorare. Si sono scontrati una volta, ma non ci facciamo un film su questa cosa, devono giocare insieme non devono sposarsi”

Su Nainggolan, e la possibilità che la prestazione del belga sia stata condizionata dalla diffida in vista del prossimo match contro la Juventus“Non dobbiamo pensare alla partita della Juve. Questa gara con il Cagliari l’abbiamo vinta soffrendo, questo match era importante e io ho dato un segnale alla squadra – dichiara il tecnico – Il ragazzo comunque era serenissimo, se avesse preso l’ammonizione pazienza. L’anno scorso ogni volta che tirava la metteva nel sette, quest’anno è più sfortunato”. Infine sulla questioni rigori, con Dzeko che potrebbe prendere il posto di Perotti dopo l’errore dell’argentino, ecco le parole di Di Francesco: “Neanche Dzeko ne ha indovinati tanti. Di solito l’attaccante chiede di battere i rigori, Edin non lo chiede. Il secondo rigorista è De Rossi, Perotti l’ha sbagliato ma lo ritengo uno dei migliori rigoristi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy