Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

L'EX ROMA IN TACKLE

Roma, Cappioli: “Mancano gli attributi. Pellegrini? Vorrei uno più forte. Zaniolo…”

Roma, Cappioli: “Mancano gli attributi. Pellegrini? Vorrei uno più forte. Zaniolo…”

Massimiliano Cappioli dice la sua con la consueta schiettezza sulla Roma guidata da Mourinho

Mediagol ⚽️

Personalità, carisma e carattere non gli sono mai mancate. Anzi, unitamente alle indubbie qualità tecniche, gli hanno consentito di edificare una carriera di ottimo livello. L'ex centrocampista offensivo di Roma, Cagliari, Palermo e Udinese, tra le altre, Massimiliano Cappioli ha detto la sua sulla stagione altalenante della compagine giallorossa di José Mourinho nel corso di un'interessante intervista concessa ai microfoni di "New Sound Level 90.0".

"Mi sembra evidente che alla rosa attuale manchino i giocatori romani che fanno capire cosa succede quando le cose vanno male, nessuno tira fuori gli attributi. E poi come ogni anno i tifosi della Roma vedono la stagione finire a gennaio. Alla Roma manca anche intelligenza tecnica, noi abbiamo giocatori che vanno solo in potenza e si dedicano poco alla giocata intelligente. Anche Zaniolo pecca in quest’ambito perché mette troppa potenza e perde di qualità talvolta. Cosa manca a Lorenzo Pellegrini per avvicinarsi a quel tipo di capitano con quella personalità? Manca tanto, non riesce a sopportare il peso della responsabilità, è un giocatore normale che prende una posizione in cui noi tifosi vorremmo vedere qualcuno di più forte come erano Totti e De Rossi".

Romano, classe 1968, Cappioli ha vestito la maglia giallorossa dal 1993 al 1996, collezionando novanta presenze e mettendo a segno quindici reti. Due gli anni vissuti  a Palermo, dal 2000 al 2002, il primo da capitano trascinatore e leader assoluto della formazione che, guidata da Sonzogni prima ed EzioSella poi, conquistò la promozione in Serie B all'ultima giornata di campionato. In totale, nel corso della sua esperienza in maglia rosanero, il centrocampista ha collezionato cinquantasei presenze impreziosite da 17 gol.

La formazione di Mourinho, reduce da due sconfitte consecutive subite da Milan e Juventus, proverà a ritrovare la strada maestra nel prossimo turno di campionato contro il Cagliari di Mazzarri alla ricerca di punti utili in chiave salvezza e reduce dal successo in rimonta ottenuto ai danni del Bologna di Sinisa Mihajlovic.

tutte le notizie di