Frosinone-Roma, Di Francesco: “I ciociari hanno messo l’anima. Manolas? Nei prossimi giorni…”

Le parole del tecnico dei giallorossi in merito alla vittoria ottenuta contro i ciociari

Vittoria importantissima per la Roma.

In occasione dell’anticipo serale della ventincinquesima giornata di Serie Agiallorossi sono scesi sul campo dello stadio Benito Stirpe per affrontare il Frosinone. I padroni di casa erano passati in vantaggio dopo soltanto cinque minuti grazie alla rete di Camillo Ciano, ma gli ospiti erano riusciti a rimontare con i gol di Edin Dzeko e Lorenzo Pellegrini. A cinque minuti dalla fine della gara i ciociari avevano agguantato il pareggio con Andrea Pinamonti, ma all’ultima occasione disponibile i capitolini hanno ottenuto la vittoria grazie alla doppietta del centravanti bosniaco.

Al termine del match il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, ha parlato ai microfoni di DAZN, commentando così la prestazione dei suoi uomini: “Sicuramente preferisco una prestazione differente quando si gioca, oggi anche la situazione ambientale non aiutava un determinato tipo di calcio. Io so benissimo cosa significa giocare per la salvezza, il Frosinone ha messo l’anima. Si fanno tanti errori tecnici, soprattutto nell’interpretare la gara. Si rischia di pareggiare o perderla. Volevamo vincerla fino alla fine, ma questo è un periodo così. È successo anche contro il Bologna. Da adesso mi auguro di giocare le partite per novanta minuti. Il secondo gol è arrivato su un calcio piazzato nostro, eravamo piazzati male. De Rossi ha sbagliato la decisione. Io ritengo che determinate partite vanno chiuse. Siamo una squadra che fa gol, ma ne subiamo troppi. Non credo sia il sistema di gioco, ma l’atteggiamento mentale e di squadra. I nostri centrocampisti non sono stati puliti in alcune occasioni. Dobbiamo migliorare, certe prestazioni alla lunga non pagano se non migliori determinate cose. Pellegrini? Lo sto alternando da trequartista e da mediano, è un centrocampista che ha qualità differenti da Zaniolo, ma nella continuità della partita è fondamentale. Oggi mi ha fatto arrabbiare anche lui nel secondo tempo, è stato troppo lezioso in alcune giocate. Poi non gli hanno fischiato un fallo al limite incredibile, non so se lo avete visto. Pellegrini è un centrocampista completo, può solo migliorare. Manolas? Adesso è presto per dirlo, è uscito per una botta alla caviglia. Valuteremo nei prossimi giorni. Il derby? Se avessi fatto delle scelte in vista derby non avrei schierato i diffidati, ho cercato di alternare alcuni giocatori. Ho messo in campo giocatori con maggiore freschezza mentale. Era importante approcciarsi al derby con una vittoria, anche perché le partite con squadre in lotta per la salvezza diventano difficili“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy