Reggina, Taibi amareggiato: “Rami? Trattativa saltata, ci hanno mancato di rispetto”

Reggina, Taibi amareggiato: “Rami? Trattativa saltata, ci hanno mancato di rispetto”

Le parole al veleno dell’attuale direttore sportivo granata

reggina

Pochi giorni fa la trattativa che vedeva Adil Rami alla Reggina era stata data per cosa fatta.

L’ex difensore di Milan e Marsiglia, però, nelle ultime ore ha cambiato improvvisamente idea e scelto di non vestire la maglia granata nella prossima stagione. Il direttore sportivo dei calabresi, Massimo Taibi, ha parlato così ai microfoni di RegginaTv.

“Non andiamo più su Rami, avevamo l’accordo, era tutto organizzato, biglietti, visite e quant’altro. Alle ore 23.30 di ieri mi ha chiamato il procuratore e mi ha detto che il ragazzo aveva qualche problema e non poteva arrivare in Italia entro oggi. Non ci è sembrato un comportamento lineare, siamo stati al telefono sino alle 4 di mattina con agente e intermediario per cercare una soluzione. Noi non aspettiamo nessuno, abbiamo deciso di interrompere la trattativa. Non muore nessuno, cercheremo altro. Poteva chiamare prima, non c’è stata chiarezza e rispetto nei nostri confronti. Abbiamo perso due mesi, ma andiamo avanti, abbiamo le idee abbastanza chiare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy