Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Buffon difende Donnarumma: “Lui tra i migliori al mondo. Pagata scelta impopolare”

NAPLES, ITALY - NOVEMBER 06:  Gianluigi Buffon of Paris Saint-Germain in action during the Group C match of the UEFA Champions League between SSC Napoli and Paris Saint-Germain at Stadio San Paolo on November 6, 2018 in Naples, Italy.  (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Dopo l’errore in Champions League di Gianluigi Donnarumma, arriva il commento dell'esperto portiere Gigi Buffon

Mediagol ⚽️

Nessuna attenuante, a Parigi sono sicuri: è Gigio Donnarumma il colpevole numero uno del fallimento del PSG in Champions. Nessuno gli ha perdonato l’errore da cui è nata la rimonta degli spagnoli, che ha determinato l'uscita dei francesi agli ottavi. A schierarsi dalla parte del portiere italiano, indossando le vesti di avvocato difensore, è l'esperto estremo difensore Gianluigi Buffon, espressosi ai microfoni de ‘Corriere dello Sport’.

Gigione non ha bisogno di avvocati di parteErrori come il suo servono, lo dico perché lo penso veramente. Fanno parte del percorso di crescita. Sono sicuro che non avrà alcuna ripercussione negativa, alcun problema, e poi ha già dimostrato di possedere la forza necessaria per riuscire a superare momenti altrettanto delicati. È troppo solido e strutturato per lasciarsi condizionare da tutto questo. Gigio è uno dei migliori al mondo. Tra i primi tre, insieme a Courtois e Neuer, giusto per correttezza, altrimenti vengo accusato di essere partigiano senza coscienza”.

Ti do quello che è il mio parere - prosegue Buffon - voglio essere chiaro e mi piace essere onestoIn Europa non te lo fischiano mai, in Italia è probabile con il ricorso scrupoloso al Var. Da portiere, se non me lo fischiano mi incazzo, anche per ragioni egoistiche, di opportunità, diciamo. Un po’ di disturbo Benzema lo può aver procurato, ma se l’arbitro avesse fischiato il fallo avrebbe fatto incazzare quelli del Real. Aggiungo che se, per ipotesi, Gigio fosse rimasto un po’ più lucido o se possedesse certe malizie, restando a terra qualcosa avrebbe ottenuto. Quanti ne abbiamo visti, di furbetti. È stato onesto. Rialzandosi subito ha dato un chiaro segnale all’arbitro: impatto irrilevante”.

Gli errori li commettono tutti - Buffon conclude - Per cui ci sta, è un errore. Chiuso. Per difendere Donnarumma, che è un valore altissimo, basta ricordare quello che rappresenta. Gigio potrà dare ancora tanto. Ha fatto una cagata? Amen. Non riduce il valore del giocatore. Speriamo che non ne faccia cinque all’anno, perché allora - sì - il discorso cambierebbe radicalmente. Ma è un’ipotesi che riguarda tutti, non soltanto Gigio. Uno o due errori a stagione sono fisiologici. Gli attacchi? Inevitabili. Gigio si è esposto, facendo una scelta chiaramente impopolare, che comunque va rispettata. Ha voluto alimentare la sua ambizione, cosa che non è piaciuta a tantissimi, gli stessi che non aspettavano altro per dargliela secca nei denti. Il guaio, lasciamelo dire, non sono i francesi che godono, ma i tanti italiani che lo aspettavano al varco”.

tutte le notizie di