Prima Pagina, Giornale di Sicilia: “Per fermare il virus l’Italia si fa in tre. E dai Mandrake, nun ce rompe er ca…”

Mediagol.it vi propone la prima pagina del “Giornale di Sicilia”

“Per fermare il virus ora l’Italia si fa in tre”.

Apre così la prima pagina dell’edizione odierna del ‘Giornale di Sicilia’, oggi in edicola. “Divieti diversi per territori, in base a fasce di rischio: la Sicilia finirebbe nella seconda. Stop ai centri commerciali nel week end e ai musei. L’Isola resta sopra quota mille, 18 vittime. Il medico nisseno che sfida il coraggio lavora in Lombardia”. Poi, spazio al ricordo di Gigi Proietti. “E dai Mandrake, nun ce rompe er ca… E’ morto nel giorno dell’ottantesimo compleanno. A Roma lutto cittadino, in tutto il Paese cordoglio e commozione. I suoi legami con la Sicilia”. E ancora: “Vienna, attentato nella notte: morti e feriti. Vola l’export del vino made in Sicily. Vergine Maria, acquisito dal Comune un bene confiscato. C’è l’ipotesi di farne un cimitero. Ma già i residenti protestano”. Infine, in taglio basso: “Furbetti del cartellino alla Sinfonica: 47 indagati”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy