Pescara, Zauri: “Voglio una squadra che sappia imporre il proprio gioco”

Pescara, Zauri: “Voglio una squadra che sappia imporre il proprio gioco”

Le parole di Luciano Zauri durante la presentazione come nuovo tecnico del pescara

Ecco Luciano Zauri.

L’ex allenatore della Primavera del Pescara, intervenuto durante la conferenza stampa di presentazione, ha raccontato le emozioni provate per l’inizio di questa nuova esperienza in panchina, questa volta con la prima squadra nel campionato di B: “Prima di tutto voglio ringraziare Pillon per l’ottimo rapporto che ci ha legato. Per il resto per me è una scelta di cuore, una grande emozione e insieme una prova importante. Vogliamo e pensiamo di poter far bene insieme a tutto lo staff. Non ho la bacchetta magica anche perché Pescara ha visto fior di allenatori. Io voglio una squadra che sappia imporre il proprio gioco. Il mercato? Sappiamo di dover intervenire e sappiamo che ci sono nostri giocatori che hanno richieste. Vedremo cosa uscirà fuori. Ringrazio tutto lo staff e i ragazzi della Primavera che mi hanno consentito di essere qui. Allenare i grandi non mi spaventa, anzi è uno stimolo in più. Qualche ragazzo della Primavera farà il ritiro con noi, non sarà un premio ma un’opportunità per loro. I rientri dei nostri giocatori che hanno disputato campionati in altre squadre verranno valutati in base anche alla rosa che avrò a disposizione“-queste le dichiarazioni del nuovo coach del Delfino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy