Pescara, Valzania: “Felice per il gol e la prestazione. Meritavamo di vincere”

Pescara, Valzania: “Felice per il gol e la prestazione. Meritavamo di vincere”

Le parole nel post-gara del centrocampista del Pescara: “Il periodo buio è passato, possiamo dare del filo da torcere a tutti”

“Sono contento per il gol anche se rispetto agli altri è stato un po’ fortunoso (tiro deviato da Chochev, ndr)”.

Lo ha detto Luca Valzania, intervenuto in zona mista al termine della sfida pareggiata contro il Palermo: 1-1 è il risultato finale maturato ieri pomeriggio allo stadio Renzo Barbera; suo, il gol che ha permesso alla squadra di Bepi Pillon di pareggiare i conti e conquistare un punto importante in chiave salvezza.

“Sono contento perché almeno siamo riusciti a pareggiare questa partita, meritavamo e stavamo per vincerla, però in questo momento magari manca ancora qualcosina, però abbiamo fatto un grosso passo avanti. Siamo venuti qui a Palermo in uno stadio molto bello e abbiamo sfidato una squadra che sta lì in alto imponendo il nostro gioco e secondo me abbiamo fatto una gran partita. Sono ancor più contento di aver segnato. Venivamo da un periodo non facile, quindi fare questo tipo di prestazione qua a Palermo contro una squadra come questa che, salvo imprevisti, se non andrà in Serie A comunque lotterà fino alla fine, ci dà merito: abbiamo capito che dobbiamo dare tutti qualcosina in più”, sono state le sue parole.

“E’ arrivato un mister che ci ha dato più tranquillità, c’ha trasmesso più energia positiva a livello mentale, quindi dobbiamo essere orgogliosi di noi. Questo pareggio però deve essere un punto di partenza – ha proseguito il centrocampista del Pescara -. Sapevamo che loro in fase offensiva con Rispoli e Coronado potevano essere un po’ più pericolosi, però sapevamo anche che ci sarebbero stati grossi spazi in fase offensiva nostra, siamo stati bravi a sfruttarli. E’ venuto il mio gol da lì, anche l’occasione del rigore. Siamo soddisfatti, ma potevamo e dovevamo vincerla. Sono tranquillo, sia per il gol, sia perché la prestazione c’è stata: ho visto un atteggiamento diverso dei miei compagni che mi rende orgoglioso. Il periodo buio è passato, possiamo dare del filo da torcere a tutti”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy