Parma, il sindaco Pizzarotti: “Serie A conquistata sul campo. Sto con la squadra, accuse sconcertanti”

Parma, il sindaco Pizzarotti: “Serie A conquistata sul campo. Sto con la squadra, accuse sconcertanti”

Le parole del sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, riguardo al deferimento del club emiliano

Federico Pizzarotti si schiera a favore della squadra della sua città.

Spezia-Parma, club ducale deferito per tentato illecito sportivo: la Serie A adesso è a rischio…

Il sindaco di Parma, attraverso un messaggio rilasciato su Facebook, ha detto la sua riguardo ai deferimenti del club emiliano per responsabilità oggettiva e del giocatore Emanuele Calaiò per tentato illecito, che presentano come oggetto di accusa alcuni sms inviati dall’attaccante palermitano a Filippo De Col, difensore dello Spezia, prima del match valido per l’ultima giornata del campionato di Serie B, attraverso il quale i ducali hanno conquistato la promozione diretta.

Inchiesta Spezia-Parma, il testo del messaggio di Calaiò a De Col: “Ehi pippein non rompete il cazzein venerdì…”

Il Parma Calcio ha conquistato la Serie A sul campo attraverso una scalata dalle serie minori che non ha precedenti nella storia del calcio, grazie a una società che ha investito tempo, passione, professionalità e qualità su un progetto vincente. Grazie a una intera città che non ha mai smesso di crederci e che ha supportato la propria squadra con altrettanta passione, credendo fermamente in un sogno ritenuto da molti impossibile. Grazie a una squadra che ha dimostrato sul campo, e ripeto sul campo, di meritare la massima serie. I fatti parlano da soli e sono sotto gli occhi di tutta Italia: il Parma ha meritato la Serie A partita dopo partita, minuto dopo minuto, sul rettangolo di gioco. Le accuse mosse finora sulla base di quel messaggio WhatsApp che tutti stiamo leggendo in questi giorni, e che rischia di veder sfumare il nostro sogno, sono davvero sconcertanti e incredibili. È davvero difficile da credere che questa situazione sia seria. Io sto con la società, con i tifosi e con la squadra, senza se e senza ma. E sto con il Parma con ancora più convinzione ora che ho avuto modo di leggere sui giornali le accuse e le contestazioni. Mi auguro la vicenda possa chiudersi nel più breve tempo possibile. Forza Parma“.

Inchiesta Spezia-Parma, Lucarelli sbotta: “Rendete pubblici i messaggi, ci facciamo due risate…”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Davide Citrolo - 2 anni fa

    Benissimo; stai con la squadra in serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Amedeo Portanova - 2 anni fa

    Senza sapere con certezza quali sono i messaggi mandati da Calaiò che cavolo parla??

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy