Caso Parma: i ducali e Calaiò depositano i ricorsi in Corte d’Appello. Il Palermo…

Caso Parma: i ducali e Calaiò depositano i ricorsi in Corte d’Appello. Il Palermo…

Presentati i ricorsi dopo la sentenza emanata dal TFN in merito all’inchiesta sul caso Spezia-Parma

Il Parma Calaiò non si arrendono.

Secondo quanto riportato nell’edizione odierna del Corriere dello Sport, dopo pochi giorni dalla sentenza rilasciata dal Tribunale Federale Nazionale, l’avvocato Eduardo Chiacchio ha depositato in Corte Federale d’Appello i ricorsi del club ducale e dell’attaccante classe 1982: obiettivo è quello di ribaltare la condanna a due anni di squalifica per il calciatore e quella di cinque punti di penalizzazione per la società da scontare in massima serie.

Caso Parma, avv. Chiacchio: “Mi stupirei se la questura presentasse ricorso. Il Palermo…”

Anche il Palermo, così come aveva già preannunciato il presidente Giovanni Giammarva (clicca qui per leggere le sue dichiarazioni), ha depositato il suo ricorso in sede d’appello come terzo controinteressato.

Giammarva-Mediagol: “Ricorso? Ho parlato con gli avvocati, potrebbe esserci un’alternativa…”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. La procura nn ha riggettato le pene anzi.
    È un buon segno x il Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Asaro Massimiliano - 2 anni fa

    Messaggio scherzoso e amichevole…… ma almeno gli auguri di Natale se li fanno ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Giovanni Micale - 2 anni fa

    Tropo strano che la procura adesso chiede pure lei il ricorso….la colpa di tutto e della procura x aver chiesto condanna fosse scontata in serie A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giovanni Micale - 2 anni fa

    Ma il presidente del parma non aveva dicherato che la procura non faceva la richiesta di ricorso!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-5345498 - 2 anni fa

    Buon segno che la procura federale abbia presentato ricorso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy