Zamparini: “Voragini nel bilancio societario? Vi spiego a cosa sono servite le plusvalenze”

Zamparini: “Voragini nel bilancio societario? Vi spiego a cosa sono servite le plusvalenze”

Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ha risposto alle domande dei tifosi rosanero.

Un vero e proprio confronto a distanza, tra i tifosi del Palermo e il presidente del club rosanero, Maurizio Zamparini.

Un botta e risposta tra le due parti, che ha visto il patron del club di viale del Fante chiarire alcuni dubbi dei tifosi riguardo la recente gestione della società. Zamparini si è fatto trovare pronto all’appuntamento lanciato da Mediagol.it con il contest #laDomandaGiusta rispondendo in modo puntuale a quasi tutte le domande. Ovviamente non poteva mancare una delucidazione sul capitolo ‘bilancio’, e in particolare sulle tanto discusse ‘plusvalenze’:

“Ho sempre sottolineato che un club come il Palermo, per chiudere il bilancio in pareggio, debba fare plusvalenze come Udinese, Chievo, Atalanta, Samp, Genoa, Torino, Verona e tutte le medie di Serie A. Anche il Napoli, che solo con Cavani e Higuain ha incassato 170 milioni, ne aveva bisogno per coprire le uscite di bilancio. I nostri bilanci sono a disposizione e non ci sono voragini, ma costi eccessivi rispetto ai ricavi da coprire con plusvalenze o capitali degli azionisti come fatto sino ad oggi. Ecco il perché dei miei soldi messi nel Palermo. Se il Palermo ha un bilancio con i giocatori che vogliono i tifosi, e che io gli ho dato, con 40 milioni di stipendi, e altre spese per altri 40 milioni e ne incassi 65, e hai 15 di perdita io, come ho fatto, devo mettere quei 15 milioni all’anno. E naturalmente, se non ci fossero le plusvalenze, invece di 15 ne metto di più. Le plusvalenze, a una società come il Palermo e ad altre società nel calcio, servono solo a questo. Non c’è nessuna società di calcio che guadagna in Italia, neanche una. E’ già un grande risultato se va in pareggio. Berlusconi ha lasciato il Milan con 400 milioni di debiti, Moratti con 600/700 milioni, che poi ha coperto con soldi di chi ha comprato. Per cui sono tutte notizie fasulle che vanno a dire che con le plusvalenze si guadagna. Poi ci sono le minusvalenze, perché mi ha fatto vedere la mia segretaria che ci sono le plusvalenze e le minusvalenze. In 15 anni di gestione Zamparini la società ha avuto ricavi per euro 1 miliardo e 0,24 (di cui plusvalenze per 272 milioni). Costi per euro 1 miliardo e 114 (minusvalenze per 47 milioni). Ammortamenti per euro 290 milioni, e costi stipendi per 491 milioni. Perdita complessiva 69 milioni, finanziamenti complessivi 62 milioni, anticipazioni complessive 34 milioni, pagate imposte per 277 milioni. Questo è il bilancio, e allora ecco dove sono andate quelle plusvalenze, se non le avessi avuto, invece di aver perso 69 milioni, ne avrei persi 269”.

IL COMMENTO DI MEDIAGOL: In linea di principio, le considerazioni di Zamparini sulla dimensione del club ed i costi di gestione di una società con quel tipo di fatturato sono condivisibili. I bilanci sono tutti garantiti dalla Covisoc ed eventualmente sarà la Guardia di Finanza, nell’ambito dell’indagine in corso, ad approfondire eventuali illeciti ed effettiva sussistenza delle ipotesi di reato formulate. Nessun dubbio sulla necessità di generare plusvalenze per consolidare i bilanci e sopravvivere ad alti livelli. Altrettanto innegabile è che le laute commissioni riconosciute ai procuratori per l’acquisto di calciatori rivelatisi palesemente non all’altezza della causa, così come alcuni spropositati ingaggi garantiti agli stessi, sono da attribuire ad una cattiva gestione tecnica e negoziale.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stefano Ralli - 2 anni fa

    Bugiardo! Hai riciclato le plusvalenze e portato fuori i soldi. La guardia di finanza non ti molla bugiardo che sei!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto-Londra - 2 anni fa

    che ridere…”Poi ci sono le minusvalenze, perché mi ha fatto vedere la mia segretaria che ci sono le plusvalenze e le minusvalenze.”
    E gia’ la segretaria glielo ha detto… invece uno che ha guidato un gruppo da svariati miliardi di queste cose non ne capisce niente…

    40 milioni il tetto stipendi non si puo’ sentire come quella della vendita a patto che ci siano investimenti.

    Comunque la migliore resta la dichiarazione sulle società’ estere di cui aveva negato ogni esistenza in precedenza: peccato che guardando i direttori delle società’ figuri il suo nome e per registrare una società’ in UK devi firmare le carte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Filippo Tumminia - 2 anni fa

    Prima di tutto il panormosauro dovrebbe capire cos’è una plusvalenza…,,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonio Ino Cici - 2 anni fa

    Queste dichiarazione fanno si che nessuno si fa avanti per acquistare il club non vuole mollare l’osso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giancarlo Vizzini - 2 anni fa

    Bugiardo seriale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Salvatore Anastasio - 2 anni fa

    Sei pietoso,vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gaetano Covais - 2 anni fa

    Era un caldo pomeriggio di fine luglio, quando Zamparini, coi calzoni corti, si accomodò nelle gradinate del Comunale di Villach. Dal cuore della Carinzia rimbombò un pronostico, che suonava quasi come una sentenza. “Fidatevi – disse a uno sparuto drappello di giornalisti -. Quello lì è più forte di Pastore”. Quello lì era Nicolas Bertolo, giovane centrocampista di Cordoba, Argentina.Il solito bugiardo cronico.Alla mia domanda dice che non lo ha mai detto.Stesso dicasi per Cassini:Il nuovo Dybala lo ha detto diecimila volte.E’ veramente un grande intenditore di calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toni Mabbut - 2 anni fa

      Zamparini e’ il commerciante che ti vende a prezzo pieno l’Iphone X, elencandoti con dovizia tutte le caratteristiche pur sapendo che, dopo due giorni, uscira’ il modello nuovo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Emanuele Favuzza - 2 anni fa

      Disse anche che kasami valeva tre hernanes, non uno eh, ma 3. (ai tempi dove faceva il fenomeno alla Lazio)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Gaetano Covais - 2 anni fa

      E soprattutto è convinto che Pastore e Cavani e Dybala li ha scoperti lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Toni Mabbut - 2 anni fa

      se e’ per questo insiste col dire che le altre squadre hanno il presidente vicino tutti i giorni. che cazzo intende dire con questo non e’ dato sapere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marco Catalano - 2 anni fa

    Che senso ha fare domande al mercante, sapendo che è uno che mente in continuazione e senza rispetto per l’intelligenza di chi ascolta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Leonardo Lunetto - 2 anni fa

    Sono serviti ad arricchire il patrimonio di famiglia di la verità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Michele Michele - 2 anni fa

    queste domande si fanno al momento… lui ha detto che il palermo in serie A fa 50 mln di fatturato e solo 40 mln è il tetto ingaggi dei giocatori… in realtà un emittente locale tempo fa ha detto che il tetto ingaggi del palermo era uno dei piu’ bassi della serie A e specificava che era intorno i 15 mln!! non so voi ma a me sembra una bufalona, tranne se il suo salario da dirigente è di 20 mln circa!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy