Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le ultime

Vittoria Campo, l’ex Palermo non era vaccinata: l’esito degli esami tossicologici

Vittoria Campo, l’ex Palermo non era vaccinata: l’esito degli esami tossicologici

Malore improvviso per l'ex calciatrice del Palermo Femminile, Vittoria Campo: l'autopsia svelerà la causa reale dell'arresto cardiaco

Mediagol (nc) ⚽️

Lo scorso 2 novembre è scomparsa all'improvviso, all'età di 23 anni, Vittoria Campo, ex calciatrice del Palermo Femminile. Due mesi dopo la morte prematura del fratello Alessandro, di due anni più grande. Vittoria si è sentita male ed è stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell'ospedale Ingrassia, ma è deceduta poco più tardi. "Non una reazione avversa da vaccino come troppi sui social hanno subito decretato e qualche fonte ha dato ad intendere. Non un inspiegabile malore", scrive l'edizione odierna de "La Repubblica-Palermo".

Potrebbe essere stato un mix di sostanze ad uccidere la giovane atleta. Ad evidenziarlo, gli esami tossicologici (test di routine in questi casi) eseguiti al pronto soccorso di Palermo. "Secondo quanto filtra, nel sangue della ragazza sono state trovate tracce di metadone e cocaina", prosegue il noto quotidiano. E sarà l'autopsia a svelare se queste sostanze hanno realmente causato la morte di Vittoria. Su quanto accaduto, è stata aperta un’inchiesta. Dopo la tragedia, sui social era finito sotto accusa il vaccino. Ma la madre ha deciso di rompere il silenzio, scrivendo: "Non era neanche vaccinata. State zitti". 

"Era diventata un’altra persona", ha raccontato chi la conosceva. Il motivo? Dopo la promozione in Serie B conquistata con il Palermo Femminile, Vittoria Campo è stata costretta a smettere di giocare per un infortuno al legamento crociato del ginocchio. "Non era più lei - sarebbe filtrato dallo spogliatoio rosanero -, ma non ci siamo accorte che la situazione fosse così grave. Si era chiusa in sé stessa". Dopo la morte del fratello Alessandro e l'ennesimo infortunio, Vittoria aveva ricevuto una proposta: collaborare con una scuola calcio. Ma non ha mai iniziato, anche se in un primo momento sembrava pronta ad accettare.

tutte le notizie di