Venezia, Zigoni dopo la sconfitta contro la Triestina: “E’ un momento non facile. La vicenda Palermo…”

Venezia, Zigoni dopo la sconfitta contro la Triestina: “E’ un momento non facile. La vicenda Palermo…”

Le dichiarazioni rilasciate dall’attaccante del Venezia: “Sembra quasi che abbiano aspettato la fine del campionato per capire se il Palermo andasse o meno in Serie A”

Amichevole sotto il diluvio per il Venezia.

Gli uomini di Serse Cosmi hanno sfidato ieri pomeriggio la Triestina, che tra fine maggio e i primi di giugno giocherà i playoff di Serie C. Nonostante l’iniziale vantaggio siglato da Zigoni, ad avere la meglio è stata la squadra di Massimo Pavanel grazie alle reti messe a segno da Granoche, Mensah e Costantino.

Intervenuto ai microfoni della stampa al termine della sfida, il centravanti del Venezia Gianmarco Zigoni ha detto la sua sul momento della sua squadra e sul caos scoppiato di recente in Serie B.

“Tutti dicono che sia impossibile che ci siano i playout, è chiaro che non sia facile in questa situazione tenere alta la concentrazione. Noi ci stiamo provando, ma non è così semplice mentalmente. Martedì riprenderemo ad allenarci, bisognerà aspettare fino a giovedì per capirci qualcosa – ha dichiarato il classe ’91 -. È ancora maggio ed è prestissimo per parlare di futuro, non sappiamo neppure chi sarà il direttore sportivo e se Cosmi resterà. Adesso non è il momento di parlarne, dobbiamo aspettare e stare tranquilli. La vicenda Palermo? Non so sinceramente cosa dire. Sembra quasi che abbiano aspettato la fine del campionato per capire se andassero o meno in Serie A. Sono felice per questa impresa che abbiamo fatto, a un certo punto sembrava impossibile fare i playout, adesso addirittura non li dovremmo neppure disputare, ma bisogna attendere questa sfilza di ricorsi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy