Venezia, Litteri sfida il Palermo: “Partita speciale per me, sono catanese. Vogliamo rifarci…”

Venezia, Litteri sfida il Palermo: “Partita speciale per me, sono catanese. Vogliamo rifarci…”

Le dichiarazioni rilasciate dall’attaccante del Venezia in vista della sfida contro il Palermo, in programma venerdì sera al “Renzo Barbera”

Due giorni e sarà Palermo-Venezia, match valido per la nona giornata del campionato di Serie B.

Intervistato ai microfoni del sito ufficiale del club lagunare, l’attaccante del Venezia Gianluca Litteri ha detto la sua sul momento della sua squadra, reduce dal pareggio nel derby contro l’Hellas Verona. Di seguito, le sue dichiarazioni.

 

“Sinceramente credevo di sentirmi peggio, per cui sono felice. Quella contro l’Hellas Verona è stata una partita molto dura a livello fisico, per me e per gli altri, però le risposte sono state buone e credo di essere sulla strada giusta. Rispetto al pari contro il Livorno la differenza è ampia. Con l’Hellas abbiamo fatto una prestazione migliore e sicuramente giocarsela allo stesso livello con una corazzata come quella gialloblù fa bene al morale”, ha spiegato.

Poi, il centravanti classe ’88 originario di Catania si è espresso sulla sfida in programma venerdì sera allo Stadio “Renzo Barbera” contro gli uomini di Roberto Stellone (fischio d’inizio alle ore 21). “E’ sempre una partita speciale per me, da Catania si sente molto la rivalità con i rosanero. Vogliamo fare bene e guadagnare qualche punto, quindi sarà una partita vera, in cui ci sarà anche il desiderio di rifarci dopo la semifinale dei playoff dell’anno scorso”, ha concluso Litteri.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy