Trapani-Palermo, Di Donato e il derby che non c’è: “Peccato non giocarlo. La mia su Luperini e Corrado”

Le dichiarazioni rilasciate dall’ex tecnico del Trapani, ora sulla panchina della Vis Pesaro

Un giorno e sarebbe andata in scena la sfida tra Trapani e Palermo.

Non una sfida come le altre per Daniele Di Donato. L’ex calciatore e capitano del Palermo, al quale la società granata aveva deciso di affidare la panchina, è stato intervistato ai microfoni del ‘Giornale di Sicilia’. “Sarebbe stata una bella emozione sfidare il Palermo da allenatore per la prima volta. Mi dispiace per la piazza di Trapani, che meritava e merita altri palcoscenici rispetto a tutto quello che è successo”, ha dichiarato Di Donato, attuale tecnico della Vis Pesaro.

Il Trapani, si sa, è stato escluso dal campionato di Serie C a seguito del doppio forfait contro Casertana e Catanzaro. “Ho avuto il piacere di conoscere una piazza che ha fame di calcio, spero che torni il prima possibile nelle categorie che contano. Al Palermo auguro di risalire presto per tornare lì dove è stato e si è fatto ammirare”, ha proseguito Di Donato, che ha speso parole al miele nei confronti di due tesserati: Gregorio Luperini e Niccolò Corrado. “Ho conosciuto Luperini a Trapani ed è un ragazzo eccezionale, oltre che un giocatore capace di fare la differenza in C, uno di quelli che il golletto lo fa sempre. Corrado l’ho allenato ad Arezzo ed è uno che più gioca, più diventa bravo. Sono contento che anche lui si stia ritagliando il suo spazio”, ha concluso.

Il derby, dunque, domani non si giocherà. Solo quindici i precedenti tra Palermo e Trapani: in occasione dell’ultima partita ufficiale, i rosanero hanno battuto i granata 1-0 con rete di Lafferty al “Provinciale”. Era la stagione 2013/2014 in Serie B. In Serie C, però, le due formazioni non si sono mai affrontate. Le due squadre si sono incontrate in Coppa Italia di C, in Serie C2 e in Coppa Italia, oltre che nella Lega Sud della Prima Divisione 1921/22.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy