Toni: “Palermo? Ho vissuto anni bellissimi. Spero di vedere i rosanero in Serie A, la piazza lo merita…”

L’ex attaccante del Palermo, Luca Toni, carica i rosanero di Roberto Stellone, impegnati nella corsa verso la Serie A

Parola a Luca Toni.

L’ex attaccante tra le altre di Palermo, Juventus e Fiorentina, che con la maglia rosanero ha centrato la storica promozione in Serie A del club di Viale del Fante –  diventando l’idolo indiscusso della tifoseria palermitana e aggiudicandosi il titolo di capocannoniere con ben 30 gol in 45 partite -, intervenuto ai microfoni di Soccer Magazine, ha ripercosso le tappe più importanti della sua carriera, tra l’avventura in Sicilia e quella a Firenze, soffermandosi sull’attuale situazione dei due club, momentanee in difficoltà per ragioni diverse.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“La Fiorentina viene da annate in cui il presidente ha speso parecchi soldi, adesso invece ha deciso di intraprendere una politica di giovani, e devo dire che Corvino è stato molto bravo a ringiovanire la squadra, è riuscito a prendere dei talenti importanti. Ma è chiaro che con una squadra composta da molti giovani fai fatica a raggiungere le prime posizioni, nonché le più importanti, come per esempio la Champions League. Ma penso sinceramente che i viola possano tranquillamente giocare per l’Europa League”.

“La situazione del Palermo, invece, p m molto diversa, ed è una situazione che dispiace, ma tutto dipende anche e soprattutto da un percorso che si fa insieme. I miei anni in Sicilia sono stati bellissimi, all’epoca il Palermo a parte la UEFA, è riuscito a giocare un anno o due anche nelle competizioni europee. Per questi ritmi, però,  bisogna avere continuità e soprattutto un progetto un po’ più serio perché altrimenti la Serie A non ti perdona. I rosanero hanno fatto delle scelte, e adesso oscillano tra il primo e il secondo posto in Serie B, la speranza è comunque di vedere il Palermo in massima serie, perché è una piazza che merita la Serie A. Ma dovrà essere bravo chi li gestisce a consolidarsi in Serie A – ha concluso Toni –“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy