Ternana-Palermo, prova del fuoco per i rosanero: Boscaglia cerca risposte rapide, le scelte del tecnico…

Il Palermo, nella giornata di domani, affronterà la Ternana in trasferta

“Boscaglia cerca risposte rapide”.

Titola così l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, che punta i riflettori in casa Palermo. “Il rinvio della gara col Potenza complica la fatica del Palermo perché lo manda a giocare un vero big match (domani alle 15 a Terni) con un rodaggio quasi nullo e con una squadra che ha nelle gambe una sola partita mentre i rossoverdi, fra Coppa e campionato, ne hanno fatte già tre. Il test contro una Ternana reduce da una larga vittoria in trasferta diventa dunque una prova del fuoco”, si legge.

D’altra parte, nei prossimi cinque giorni il Palermo scenderà in campo per ben due volte: dopo la gara contro la Ternana, infatti, la compagine rosanero affronterà domenica pomeriggio fra le mura dello Stadio “Renzo Barbera” l’Avellino di Piero Braglia. Due avversarie “da far tremare i polsi e con un gruppo rosa ancora in cerca di identità”.

In occasione del match in programma mercoledì pomeriggio allo Stadio “Libero Liberati”, Roberto Boscaglia apporterà dei correttivi rispetto alla squadra che è scesa in campo contro il Teramo. Il tecnico schiererà ancora una volta il 4-2-3-1, cambiando i terzini: Michele Somma debutterà a destra, mentre a sinistra Corrado è al momento in vantaggio su Crivello. In mezzo al campo, fiducia a Palazzi e Odjer, con Broh in panchina che deve trovare la condizione. Santana potrebbe non partire, alle prese con un affaticamento muscolare, mentre tra i convocati potrebbe tornare Doda, che in questi giorni si è allenato con il resto dei compagni di squadra. Chi esordirà con ogni probabilità dal primo minuto è, invece, Silipo. In avanti, infine, spazio a Saraniti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy