Ternana, Lucarelli: “Affrontare questo Palermo era complicato, ma dobbiamo avere più fame”

Le parole del tecnico della compagine umbra al termine della sfida pareggiata per 0-0 dai suoi contro il Palermo

La Ternana non è riuscita a scardinare la difesa del Palermo: al ‘Liberati’ è terminata 0-0 la sfida tra rosanero e rossoverdi.

Gli umbri sono seri candidati alla vittoria del campionato e lo hanno dimostrato anche contro gli uomini di Roberto Boscaglia, sfida alla lunga equilibrata che giustamente divide la posta in palio. Il tecnico della compagine rossoverde Cristiano Lucarelli, intervenuto in conferenza stampa, ha tessuto le lodi dei rosanero e rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Non era facile ripetere un’altra prestazione ad altà intensità contro una squadra forte come il Palermo, a zero punti, con un grande blasone che avrebbe sputato l’anima per portare a casa il risultato. Li abbiamo costretti a giocare nella loro metà campo e anche a cambiare modulo. Il loro obiettivo era chiaro. Già è difficile contro squadre che non hanno la qualità del Palermo che si mettono tutti dietro la palla, figuriamoci contro una squadra di qualità come i rosanero. Il 7 di ottobre non si vincono e perdono i campionati. Ma se dobbiamo fare un paragone, l’anno scorso una partita cosi la Reggina l’avrebbe vinta. Dobbiamo metterci rabbia e fame per segnare. La rabbia l’abbiamo avuta, ma ci è mancata nelle occasioni che abbiamo creato. Palle-gol sprecate? L’importante è che costruiamo, presentarsi a tu per tu contro questo Palermo non è cosa da poco. Oggi ai ragazzi prima della partita gli ho detto che vorrei cambiare 10 giocatori tra una partita all’altra senza perdere l’identità. Questo dipenderà da loro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy