Stellone: “Siamo in emergenza. Tutto sulle condizioni di Murawski. Non pensiamo al Lecce…”

Stellone: “Siamo in emergenza. Tutto sulle condizioni di Murawski. Non pensiamo al Lecce…”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa del tecnico Roberto Stellone alla vigilia di Pescara-Palermo

Parola a Roberto Stellone.

Il tecnico del Palermo è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Pescara, in programma domani sera allo Stadio “Adriatico”: oggetto di discussione, anche la prestazione offerta dagli attaccanti in occasione della partita contro il Cosenza.

“Pochi tiri in porta? Il Cosenza ci ha sorpresi con un 5-3-2. Abbiamo preso poche volte un po’ di campo. Il nostro modulo era adatto per giocare in ripartenza, altrimenti devo creare superiorità numerica con gli esterni. Tutino largo ci ha sorpresi perché Rispoli non aveva più la possibilità di spingere. Dovevano fin da subito cercare di accelerare un po’ – ha dichiarato Stellone -. È un punto che abbiamo preso, ma noi già pensiamo al Pescara. Il fatto che hanno vinto Brescia e Lecce lascia un po’ di rammaricato, adesso dobbiamo cercare di ripartire. Sarà una partita di emergenza, viste le tante assenze. Murawski? I dottori hanno fatto un miracolo riuscendo a rimetterlo in piedi. Lo porteremo in panchina, sperando non serva il suo ingresso in campo. Possiamo fare un’ottima partita, non deve prenderci l’assillo de Lecce, tra due partite potrebbe cambiare tutto. Dobbiamo fare 8 punti nelle prossime 4 partite”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy