Stellone: “Serie A? Dipende tutto da noi. Ci attende un mini-campionato, serve la giusta mentalità”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa del tecnico rosanero, Roberto Stellone

Dopo due settimane di sosta il Palermo è pronto a scendere in campo.

Domani, sabato 30 marzo alle ore 15:00 il Cosenza, infatti, ospiterà i rosanero allo stadio stadio“San Vito-Gigi Marulla”, per la gara valida per la 30esima giornata del campionato di Serie B: l’obiettivo degli uomini di Roberto Stellone, intervenuto in conferenza stampa, è quello di portare a casa 3 punti per avvicinarsi sempre di più al Brescia capolista e prendere le distanze dal Lecce, terzo a -1 dalla formazione siciliana.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Tutte le partite hanno una storia a sé e possono essere insidiose, la differenza la fanno la motivazione e la voglia. Domani dobbiamo mettere queste in campo per provare a vincere la gara, a volte non basta aver preparato bene il match ma serve la giusta mentalità. La differenza la fai quando riesci a saltare l’uomo, l’esempio lampante è nella sfida contro il Carpi. Adesso ci attende un mini-campionato, l’anno scorso abbiamo fatto due vittorie e due pareggi prima dei play-off; non posso paragonare lo scorso campionato a questo. Nelle ultime partite non vince la squadra più forte ma quella che arriva al rush finale con le gambe e con giusta testa, in nove partite possiamo fare 20 punti ma anche 13. L’importante è la componente fisica e quella mentale, dipende solo da noi. I punti da fare sono quelli di cui parlavo prima, cinque vittorie, tre pareggi e una sconfitta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy