Stadio, centro sportivo e marketing: queste le tre colonne portanti del progetto di Richardson a Palermo…

Stadio, centro sportivo e marketing: queste le tre colonne portanti del progetto di Richardson a Palermo…

Nuovo stadio, centro sportivo e marketing: sono proprio queste le tre colonne portanti su cui dovrebbe fondarsi il progetto della Global Futures Sports & Entertainment del CEO Clive Richardson

Nuovo stadio, centro sportivo e marketing: sono proprio queste le tre colonne portanti su cui dovrebbe fondarsi il progetto della Global Futures Sports & Entertainment del CEO Clive Richardson.

(Palermo, oggi Richardson in città con Zamparini e Platt: il programma)

La nuova “casa” in cui disputerà le proprie gare casalinghe il Palermo Calcio sarebbe al primo posto fra gli interessi dei nuovi investitori. Secondo quanto riportato stamane da La Repubblica, infatti: “[…]secondo indiscrezioni lasciate circolare da ambienti vicini a Zamparini, a costruire il nuovo stadio potrebbe essere lo stesso gruppo di costruttori che ha lavorato per la Juventus alla riqualificazione della Continassa, la zona di Torino dove sorge ora sorge il nuovo centro sportivo bianconero“.

(Tutto sulla Global Futures Sports & Entertainment Ltd, la società che ha acquistato il Palermo)

Ancora nulla di ufficiale a riguardo, tanto che sul tavolo vi sarebbero ancora gli stessi progetti di qualche tempo fa, ossia alcune bozze che sono cambiate almeno tre volte nel corso degli ultimi anni sotto la gestione dell’ormai ex patron del club di Viale del Fante, Maurizio Zamparini. Quello di Gino Zavanella è l’unico progetto che ha visto le luci della ribalta con una vera e propria presentazione: due anni circa di lavori previsti, iter burocratico compreso: “Il vantaggio di chi compra e costruisce stadio e centro sportivo sarebbe la patrimonializzazione. Palermo acquisirebbe beni che garantirebbero una rendita da inserire subito a bilancio” – si legge sul noto quotidiano nazionale -. Per ciò che concerne l’aspetto relativo al marketing, invece, il punto focale sarebbe il grande appeal internazionale del brand “rosanero” grazie anche alla presenza di molti palermitani all’estero.

(Cessione Palermo, parla l’advisor Belli: “Operazione importante per la nostra azienda…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy